1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. OFIS arhitekti

OFIS arhitekti

OFIS arhitekti
OFIS arhitekti è uno studio di architettura fondato nel 1996 da Rok Oman (1970) e Špela Videčnik (1971), entrambi laureati alla Facoltà di Architettura di Lubiana (ottobre 1998) e titolari di un master della Architectural Association di Londra (gennaio 2000). Nel 1998 si erano già aggiudicati diversi concorsi importanti, come quello per lo stadio di calcio di Maribor e per il Museo municipale di Lubiana. Molti dei loro progetti sono stati nominati per il premio Mies van der Rohe. Hanno inoltre ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui la medaglia d'argento IOC/IAKS per lo stadio di calcio nel 2009, il Premio Europeo per l'Innovazione nel 2006, una menzione speciale alla Biennale di Miami nel 2005 per la loro Villa “Under” Extension, una menzione speciale ai premi AR+D della UK Architectural Review per la ristrutturazione e l'ampliamento del museo municipale e il prestigioso premio Young Architect of the Year, a Londra, Regno Unito, nel 2001, per menzionare solo alcuni dei loro successi.



Il lavoro di OFIS... Il team internazionale ha sede a Lubiana, in Slovenia, e a Parigi, in Francia, con rappresentanze a Londra e Mosca. Gli inizi dell'attività di OFIS risalgono agli anni novanta, un periodo particolarmente eccitante ma anche difficile per le ex repubbliche jugoslave che attraversavano una fase di intensa rivalutazione e reinvenzione, sia economica che culturale, ripartendo da zero. Per quanto riguarda l'architettura, questo ha significato il ridimensionamento o il fallimento degli studi di architettura più grandi, creando spazi per la partecipazione dei giovani, sia individualmente che in gruppi, ai concorsi di architettura. All'epoca, OFIS è riuscita a far colpo sui giudici con le sue idee originali e i concetti chiari. Negli ultimi dieci anni lo studio si è occupato di diversi clienti nazionali e internazionali del settore privato, commerciale e statale, ognuno con i propri programmi, i propri budget e i propri problemi. In questo periodo si è sviluppata la strategia di lavoro che lo distingue dagli altri.

Un progetto OFIS inizia sempre con la ricerca di un problema critico relativo al programma, al sito o al cliente. Lo scopo non è superare, mettere in discussione, ignorare o disattendere le regole e i limiti di un progetto, ma piuttosto immergervisi e obbedire alla legge in modo letterale, parola per parola se necessario, a volte anche andando al di là. Nel lavoro di questo studio, i limiti diventano opportunità per sviluppare un sistema architettonico. In questo senso diventa sovversivo, trasformando le condizioni limitanti in strumenti operativi ed esponendo così tutte le diverse possibilità. La camicia di forza architettonica diventa in un attimo uno splendido abito da sera.

OFIS di recente... Nonostante lo studio abbia sede a Lubiana, il lavoro e la comunicazione sono internazionali, con partecipazione ai concorsi e alle discussioni architettoniche di tutto il mondo. Si è aggiudicato di recente la costruzione di un grande complesso commerciale a Marghera, vicino a Venezia, in Italia, e quella di un complesso residenziale a Graz, in Austria. È stata tuttavia la vittoria riportata nel concorso per la costruzione di 180 appartamenti a Petit Ponts, a Parigi, il primo lavoro su larga scala all'estero, a suggerire l'apertura di una filiale in Francia nel 2007. Questo progetto è stato seguito da una seconda opera su larga scala, la costruzione di uno stadio di calcio a Borisov, in Bielorussia, il cui completamento è previsto per il 2012.

Rok Oman 
(nato nel 1970) ha studiato architettura alla facoltà di architettura di Lubiana (laurea nell'ott. 1998) e presso la architectural association di Londra (master nel febb. 2000). 


Špela Videčnik 
(nata nel 1971) ha studiato architettura alla facoltà di architettura di Lubiana (laurea nell'ott. 1998) e presso la architectural association di Londra (master nel febb. 2000).

Architetti più visti

Richard Meier

19-11-2013

Richard Meier

Zaha Hadid

10-08-2015

Zaha Hadid

Herman Hertzberger

24-05-2004

Herman Hertzberger

Italo Rota

16-09-2014

Italo Rota

Bjarke Ingels - BIG

15-04-2014

Bjarke Ingels - BIG


Correlati

19-09-2017

Una piccola casa nella foresta di KAA Studio

Un'abitazione vecchia e cupa sul limitare della foresta a ovest di Praga ha subito un'importante...

More...

20-09-2017

Sanaa Kazuyo Sejima & Associates Nishinoyama House Kyoto Apartments

In un quartiere residenziale di Kyoto, lo studio Kazuyo Sejima & Associates ha progettato dieci...

More...

19-09-2017

Rogers Stirk Harbour British Museum World Conservation and Exhibitions Centre Londra

Lo studio Rogers Stirk Harbour + Partners si è recentemente aggiudicato due premi Riba per...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy